Voglio portarvi ad Ascoli Piceno

Come numerose città marchigiane, Ascoli Piceno è una città a misura d’uomo, infatti in una giornata riuscirete a visitarla tutta e non solo!

Il centro storico ha due principali ingressi, uno ad ovest in prossimità della Porta Romana e uno ad est in prossimità della Porta Maggiore. Da entrambi gli ingressi è molto intuitivo raggiungere il centro, quindi vi consiglio semplicemente di prendere come riferimento il luogo da cui provenite.
Io entrai da Porta Maggiore, l’ingresso est della città. Percorrendo prima Piazza Matteotti e poi Corso Vittorio Emanuele, arriviamo nella bellissima Piazza Arringo, una tra le piazze più belle e famose di Ascoli Piceno.
Sul lato minore della piazza vi è la maestosa Cattedrale di Sant’ Emidio, duomo della città dedicato al suo patrono, Sant’Emidio appunto.

Proseguendo sempre dritto giungerete a Piazza Roma, da qui svoltate a destra e arriverete nella meravigliosa Piazza del Popolo.
Questa è una delle piazze più bella delle Marche e d’Italia. Completamente pavimentata con lastre di Travertino (quando piove sembra che il pavimento è uno specchio!) Piazza del Popolo è un piacevole luogo di incontro, passeggio, o luogo per sorseggiare un po’ di storia e tipicità al Caffè Meletti, situato proprio su uno dei lati maggiori della piazza accanto al bellissimo palazzo dei Capitani.


Percorriamo Piazza del Popolo, e imbocchiamo Via del Trivio, dove lasciamo alla nostra destra la Chiesa di San Francesco e poco più avanti sulla sinistra il Teatro “Ventidio Basso”.
Proseguendo sempre su Via Del Trivio prendiamo Via Cairoli sulla sinistra e giungiamo a Piazza Ventidio Passo. La piccola piazzetta è attorniata da due chiese: la Chiesa di San Vincenzo e Anastasio e la Chiesa di San Pietro Martire.

Un po’ di foto qua e la, quindi proseguiamo in direzione del fiume e arriviamo in Via delle Stelle, la bellissima passeggiata che costeggia il fiume.
Questo posto è davvero magico e a seconda della stagione in cui vi troverete, la natura vi regalerà spettacoli unici.


Ora continuiamo a camminare e arriviamo a Piazza Cecco D’Ascoli ovvero l’estremo opposto all’entrata da cui siamo partiti, dove vi è anche la bellissima Porta Romana.

Già, abbiamo attraversato tutta la città! Ma ci è avanzato ancora un pò di tempo.. e cosa c’è di meglio dopo una bella passeggiata ad Ascoli se non mangiare le gustosissime Olive all’Ascolana?

Buon appetito 😛

 

F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *